studi biblici - Cristiani battisti a Sarzana

chiesa evangelica battista
Vai ai contenuti
SULLA VIOLENZA DI DIO E DELLA RELIGIONE

Il tema della violenza nella Bibbia e, di conseguenza, diverse riflessioni sulla violenza di Dio o della religione emerge sempre più frequentemente nella nostra epoca.
La serie di studi che abbiamo intrapreso trattano tanto della violenza presente nelle Scritture quanto di chiavi di lettura antropologiche e sociologiche sulla tematica; non abbiamo la presunzione di trattare il tema in ogni suo aspetto, ma solo di cogliere alcuni spunti di riflessione e comprendere come non sia possibile inquadrare la violenza nelle semplici categorie antitetiche di buono/cattivo, visto che anche la pena, imposta per legge a chi la trasgredisce, rientra nella categoria della "violenza".
IL LIBRO DI RUTH

Ruth è una ragazza moabita che vive tra il XIII e il IX secolo a.C. La sua storria si incrocia con una famiglia originaria di Betlemme che, per ragioni economiche, emigra nella tetta di Moab. I figli del capo famiglia si sposano con due moabite, Orpa e Ruth ma dopo la loro morte le vedove e l'anziana madre vivono in condizioni precarie per cui Orpa rimane nella sua terra, mentre Ruth decide di seguire la suocera Noiemi, rinunciando al proprio popolo e ai propri dèi per ritornare a Betlemme.
In questo cammino di ritorno verso Betlemme incontriamo Ruth intenta a spigolare in un campo...
Alla fine della vicenda scopriremo un lieto fine perchè Ruth avrà una discendenza da cui scaturirà la stirpe del re Davide e di Gesù.

SULLA PREDICAZIONE DEL PROFETA GEREMIA


Il profeta Geremia visse sotto il regno degli ultimi re di Giuda: Giosia (640 a.C.-609 a.C.) e Jehoahaz (609), Jehoiakim (609-598 a.C.), Jehoiakin (598-597), e Sedecìa (Sedechia) (597 a.C.-586). Geremia annunciava dure punizioni al popolo che aveva tradito l'alleanza, e voltato le spalle al Signore. La perdita dell'identità religiosa porterà alla conquista da parte dei Babilonesi e questi annunci spingeranno i suoi contemporanei a considerare Geremia come un malaugurante e per tale motivo verrà odiato e disprezzato al punto di volerlo anche uccidere.

Ecco alcuni brevi spunti di riflessione sulla predicazione del profeta Geremia
Chiesa Cristiana Evangelica Battista - Via Cisa, 5 - 1^ Traversa - loc. Olmo - 19038 Sarzana  +39 331 8476261 (chiesa) +39 347 7172416 (pastore)
Torna ai contenuti