croce ugonotta - chiesa battista sarzana

Vai ai contenuti

croce ugonotta

approndimenti > varie
LA CROCE UGONOTTA

La Croce ugonotta è un simbolo della chiesa riformata francese che in Italia viene molto utilizzato anche dalla chiesa valdese per esprimere contenuti teologici e ricordare la persecuzione subita dagli ugonotti successivamente alla revoca dell’Editto di Nantes, emanato da Enrico IV nel 1598 e revocato dal suo successore Luigi XIV nel 1685.
Si presume che il gioiello sia stato realizzato intorno al 1688 da parte di un orafo di Nimes rappresentando:
  • la croce come simbolo cristiano per eccellenza (sacrificio di Cristo)
  • 8 beatitudini (Matteo 5, 3-11) con le punte rotonde poste sui rami della croce
  • 12 apostoli, con i 12 petali dei 4 gigli posti tra i rami della croce (il giglio è quello dello stemma francese, per cui ne richiama l’identità nazionale)
  • sofferenza di Cristo nei 4 cuori che si presentano come forme aperte tra i rami della croce ed il giglio
  • Spirito Santo, nel pendaglio inferiore al gioiello. Qui possono comunque esistere due ulteriori varianti: quella del pestello, per ricordare che la dura persecuzione incontra anche la resistenza della fede e della testimonianza, e quella della perla o lacrima, che ricorda il dolore della persecuzione
Torna ai contenuti